Sulle ali della musica

A persone come me, capita di rompere un pensiero sentendo delle note volare nell’aria e su quella melodia, riflettere su cose lontane o personali.

Attimi che si mescolano e si intrecciano, generando pensieri che fanno parte del mio mondo e della mia vita.

Pensieri che mi parlano della forza d’animo e di quanto si possa ottenere, con la sola forza di volontà.

Pensieri che mi parlano di rumori offuscati dai silenzi e di aree, una volta delimitate da muri, ma che ora sono spazi aperti.

Pensieri che mi raccontano di sorrisi e lacrime, di vittorie e sconfitte, di braccia al cielo e occhi piangenti.

Pensieri che corrono veloci sulle note di una musica che parla di come la violenza non ottenga nulla, nell’immediato, se non odio e frustrazione.

Pensieri che si allacciano al tempo trascorso per far crescere, per capire, per aiutare e per spingere verso il futuro qualcuno che, senza rendermene conto, lo aveva già imboccato senza di me.

Pensieri che mi parlano dell’amore e di come ogni volta mi lasci interdetto, confuso e inerme, difronte alla vita.

Pensieri che mi portano ai suoi pensieri, pensieri che mi portano ai suoi sorrisi, pensieri che mi portano alla sua voglia di essere ed esistere.

Pensieri dolci, che su quelle note mi fanno sorridere e pensare a cosa sia stato il mondo fino ad oggi, a cosa sarà in questi mesi e cosa mi attenderà domani.

Pensieri che corrono da soli dentro di me, un me seduto che osserva un prato verde, un albero rigoglioso, un muro dove corrono formiche e gechi, un cielo limpido, delle rondine lontane e delle nuvole di panna.

Pensieri belli, pensieri che mi hanno fatto respirare di felicità, che mi hanno fatto capire quanto sia inutile lottare contro qualcosa che deve succedere, che mi hanno aiutato a comprendere la pochezza della mia persona rispetto a ciò che mi circonda, che mi hanno mostrato la bellezza di spighe di grano che mosse dal vento accarezzano le guance di una collina.

Forse non c’era bisogno di una canzone per capire tutto questo, ma a me succede così e così sarà sempre, perchè il mio cuore corre sulle ali della musica e della bellezza dei tuoi occhi.

” On and on the rain will fall
like tears from a star like tears from a star
on and on the rain will say
how fragile we are, how fragile we are”

My red giant with his baby face. Così. per dire. CJJ

Rispondi