Solidarietà. Che ci dovrei fare?

Sono giorni cupi, giorni dove avvenimenti funesti sconvolgono le menti di ognuno di noi, ognuno.
Non importa l’età, la cultura o l’estrazione sociale perchè non è possibile rimanere indifferenti a qualcosa che colpisce decine e decine di persone e che avrebbe potuto colpire anche noi.
Gli eventi eccezionali esistono, ci mancherebbe, le calamità, la natura che si ribella e le casualità, ma quello che è successo pochi giorni fa no e quando accade, come sempre, i grandi e potenti si sbracciano per far sapere al mondo intero che si uniscono al dolore di chi soffre davvero non capendo, o volendo capire, che a loro, alle vittime rimaste (quelle che soffrono di più) della loro vicinanza non importa proprio niente.
Questi tuttologi, sanno cosa voglia dire aver perso un caro? Aver qualcuno che lotta per vivere? Lo capiscono? Ed allora come si può credere che una visita scortata o delle vicinanze spirituali fatte a centinaia e centinaia di chilometri, possano alleviare il dolore di qualcuno?
Come si può pensare che un parente di una vittima sentendo dire: “i controlli venivano fatti ogni tre mesi e con gli strumenti più sofisticati” non provi rabbia e frustrazione?
Ma se venivano fatti perchè è crollato? Ed i ponti che ogni giorno percorro le centinaia di migliaia di persone, saranno stati controllati nello stesso modo?
Trovo incredibile che in situazioni del genere si porti la solidarietà a parole, si cerchino i colpevoli nel passato o nelle vecchie gestioni, che i perdenti diano la colpa ai governanti per tutto, ed anche di più, ed i governanti si scatenino con i vecchi potenti, trovo vergognoso che non si capisca che quando qualcuno soffre, lo vuole fare in silenzio, con sè stesso, senza vedere le luci, i giornalisti e le cazzate dette solo per fingere dolore. Un abbraccio, una carezza o veder lavorare per aiutare, è quello che serve.
Ieri qualcuno è volato in cielo per una incredibile sciagura, adoperatevi in silenzio per risolvere la cosa e smettete di portare solidarietà spirituale, tenetela per voi.
Cosi. per dire. CJJ

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: