Non so chi tu sia, cosa tu abbia…

Una musica riempiva una stanza con semplici note, qualche percussione, un arco e forse un piano, poche note messe a caso su uno spartito, su un pentagramma, che tamburellanti echeggiavano in me.

Non so chi tu sia, cosa tu abbia voluto da me e perchè ciò sia successo, ma non te ne faccio una colpa. Ti ringrazio di avermi fatto scoprire cosa sia la vita e l’anima, cosa si l’interiorità, cosa sia lo spirito. Non so chi tu sia ma….

Era vero, non sapevo chi fosse e mai l’avrei saputo, forse, ma mai avrei smesso di cercarlo perché quando cerchi qualcosa non sempre la trovi, non sempre questa ti raggiunge.

Capita che cercare qualcosa con troppa energia ti porti ad allontanarti dalla verità, così come capita che la verità ti cerchi ma che tu non riesca a vederla.

Ci sono momenti in cui tutto ti è chiaro, tutto quello che osservi ha un senso, e ci sono momenti in cui niente ha senso ed ogni domanda non ha risposta.

Capita di cercare la fine di un “qualcosa ”  nel posto più sbagliato, come capita di trovarti a dire fine nel momento più sbagliato.

Capita di entrare i auto e correre veloce verso il niente, consapevole che non sai dove stai andando e perché ci stai andando ma che ci devi andare, come capita di non voler andare in un posto perché sappiamo che qualcosa ci accadrà, senza poterlo evitare.

Capita di essere in un posto e sentire la nostra anima volare via, là, laggiù, dove è il nostro amore, la nostra vita, le nostre poesie, come capita di non riuscire ad allontanarci da un corpo ingombrate pur volendo correre via con i nostri pensieri.

Ci sono attimi in cui, il corpo e la mente si dividono e attimi in cui non riusammo a dividerli.

Insomma  “Non so chi tu sia, cosa tu abbia voluto da me e perchè ciò sia successo, ma non te ne faccio una colpa ma ti ringrazio di avermi fatto scoprire cosa sia la vita e l’anima, cosa si l’interiorità, cosa sia lo spirito. Non so chi tu sia ma….

Non sarà facile, non sarà semplice, non sarà banale e non sarà scontato vederlo volare via, lontano da me, lontano da te. Sarà solo un altro pezzo di vita, un alto frammento della vita, della mia vita.

Così. Per dire. CJJ

ps c’è un posto dove il raglio di un asino colora una vallata ed un posto dove il suo silenzio riempie la mia mente di perché!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: