Non smetterò mai di ……

 

Oggi voglio partire al contrario, dalla canzone che accompagna questo post; erano giorni che volevo farlo, ma non trovavo lo spunto, lo stimolo, la vena, invece oggi, mentre camminavo, cuffie alle orecchie, il mare di lato, il sole alle spalle, il cuore in cielo, il prossimo libro in mente, mi sono ritrovato a fischiare e poi cantare questa canzone.
La cantavo senza pensare a chi mi fosse intorno e a cosa potessero pensare di me, poco importa.
Mi sono trovato a viverla nel profondo, nella sua anima, nei sentimenti, in quello che la canzone voleva trasmettermi, in quello che Il cantante voleva donarmi.
Si, mi sono ritrovato a viverla nell’animo, a sentirmi scorrere nelle vene ogni singola parola di questa canzone e per ogni parola, ogni singola parola, dentro la mia mente si formava una immagine e pian piano mi sono ritrovato a viverti.

Una canzone, una immagine e te nella mia mente, ogni attimo, ogni istante e ogni particolare, tutto di quello che era, è e sarà, piccoli e grandi attimi, piccoli e grandi istanti, piccoli e grandi momenti.

immagini contorte di una vita reale, attimi reali di una vita frenetica, emozioni sospese in un filo di follia, tutto avvolto da note, musica, sentimento.

Tutto, ogni virgola, ogni frase, tutto di questa canzone mi riportava a qualcosa di te, di noi, di nostro e qualcosa di particolare, di immenso e di unico arricchiva il cielo di nuvole ancora più rosa, gabbiani ancora più bianchi, un sole ancora più caldo, un mare molto più azzurro, una vela molto più bianca.
Si, ogni parola, ogni singola parola era in me ed io la vivevo con il sorriso in faccia, camminando, cantando e sognando non curante del mondo che mi circondava.

And I will swallow my pride
You’re the one that I love
And I’m saying goodbye

Si butterò il mio orgoglio…

And I will stumble and fall
I’m still learning to love
Just starting to crawl

Si inciamperò e cadrò …..

si, qualsiasi cosa accada, accadrà, io e te saremo sempre insieme, io e te, qualunque te, perché quando una persona sente il cuore pieno di amore, non c’è più niente che lo colpisca, che lo distrugga, che lo incuriosisca, che lo interessi, che gli piaccia, si perché quando uno ama,  niente ha più senso di essere se non è con te, ed allora, solo allora, quel te si materializza ed il noi si concretizza, solo allora, a qualsiasi età, a qualsiasi latitudine, in qualsiasi paese, per qualsiasi sesso, l’amore è e sarà la completezza dell’anima.
quando vi accadrà questo, quando vi renderete conto che il vostro mondo è colorato e fantastico solo con lei/lui, lasciatevi trasportare dalle canzoni, dalle parole, dai sentimenti, dalle emozioni, dal cielo, dai gabbiani, dal mare e dai suoi occhi, perché niente è più bello che un sorriso, del suo sorriso e niente è più emozionante del sole che scendendo dietro all’orizzonte, si lascia colorare del suo amore, pensando a lei, perché lei, ovunque sia, qualsiasi cosa faccia, è e sarà  sempre dentro di me.
non passeranno le stagioni, non passeranno le emozioni, tutto sarà in te è così anche le cose terrene assumeranno qualcosa di magico ed unico, le tue rughe diventeranno i nostri ricordi, i tuoi occhi diventeranno il mio specchio e le tue mani il nostro futuro perché te e solo te sarai per me la ragione per vivere.
questo è quello che ho provato chiudendo gli occhi, chiudendo il mondo fuori di me, questo è quello che ho sentito cantando questa canzone, questo è quello che un gabbiano, il mare, una strada e delle cuffie mi hanno dato o donato, fate voi.

Finita ho spento l’ipad, ho sentito i rumori della strada, ho visto la vita che scorreva intorno a me e tutto è tornato nella normalità.
forse è stato un sogno che ho vissuto per qualche minuto, per qualche attimo o per pochi secondi, ma è stato bello ed intenso perché mi ha ricordato  che l’amore è vero ad ogni età e chi lo ha o lo prova è fortunato, perche mi ha ricordato che nessuna mano è più soffice della sua, nessun sorriso è più dolce del suo, nessuno sguardo è più vero del suo, nessun gesto più intimo del suo, nemmeno il niente è niente senza lei.

non so chi sia il vostro lui o la vostra lei, non so pensiate ad un compagno, ad una compagna, ad un amore infinito, finito o impossibile, non so se pensiate ad un figlio, io non lo so, non so se esiste un lui o una lei che possa, grazie a questa canzone chiudervi il cuore, ma so che cantandola io ho donato un pezzo di cuore al mondo e nel mondo, là, da qualche parte, davanti ad una finestra o dietro ad una scrivania, su un divano o dietro ai fornelli, seduta nelle tribune di uno stadio guardando suo figlio o cantando in riva al mare, sorridente o piangente, da qualche parte lei c’è, e sarà con me. per sempre.

Potrebbero colorarmi di verde la luna, ma niente è e sarà uguale ai suoi occhi.

Non provate invidia per chi ama, non offendete chi soffre per amore, non sminuite nessun sentimento, perché amare è parte di noi, di ognuno di noi.

Say something, I’m giving up on you. Say something

Non mi sono mai arreso a niente e non mi arrenderò mai.. mai di amare.

Così. per dire. CJJ

dillo, fallo e ovviamente ….. sallo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: