Oramai mi è ben chiaro che non avevo un sogno da bambino.

Non pensavo di fare l’idraulico, il pilota di formula uno il macellaio o l’avvocato, in cuor mio non ho mai avuto un pensiero fisso, qualcosa da coltivare anno dopo anno e da abbracciare una volta raggiunta la meta.

Ogni cosa che ho fatto, l’ho fatta con tutto me stesso, ma non perchè la sognassi da quando ero piccolo o bambino, ma solo perchè in quel momento era la cosa più giusta da fare o, a qualcun altro, lo sembrava, ma oggi, che i giorni scorrono senza più capire cosa accada, senza più avere idea se siamo a lunedì, giovedì o domenica, dove la sola cosa che facciamo è guardare fuori dalla finestra pensando a quanto stavamo bene, liberi di muoverci, di correre, di andare a cena, al cinema o al teatro, non possiamo, almeno io lo faccio, che riflettere su chi sono e cosa vorrei essere oggi.

Quanto vorrei poter tornare indietro e rileggere il tema che, di sicuro, ogni maestra ha dato ai suoi alunni e quindi anche a me, “Cosa vorresti fare da grande?”.

Non potendolo fare, non posso far altro che scriverlo oggi, quel tema e vivendo quello che vivo in queste ore, mi è ben chiaro che l’unico vero lavoro, l’unica cosa che davvero mi emoziona e mi emozionerebbe fare è la saluto degli altri.

Quale lavoro raccoglie in sè, la scienza, la dinamica, il mistero, la bellezza e la completezza di un processo, se non il corpo umano?

C’è qualcosa di più semplice e complesso, di un insieme di organi che presi da soli non avrebbero senso, ma all’unisono rendono immenso un ammasso di carne, sangue ed ossa?

C’è qualcosa di più intenso, che vedere persone soffrire e, senza scrupolo alcuno, altre persone che “partono” per aiutarle (magari mettendo a repentaglio la propria vita)?

Non ho mai sognato il mio futuro, ma oggi sò che se potessi tornare indietro con l’esperienza che ho, il mio tema finirebbe così: da grande voglio fare il medico, magari il medico che taglia.

Sai che? Magari lascio un ampolla nascosta sotto ad una querce, con un biglietto con su scritto questo pensiero, veda mai che rinascendo la trovi.

così.per dire. cjj

ps spero solo che tu non cambi mai idea, io ti appoggerò sempre

pps desidera quello che sogni, non accontentarti dei sogni altrui

1+