Mese: maggio 2018

Un biglietto nella schiena

Una persona adulta, con occhiali neri scuri, carnagione abbronzata, una camicia a quadri rossa e nera, decisamente pesante e fuori stagione, dei pantaloni da lavoro grossi e sudici, scarpe da lavoro piene di fango e guanti da lavoro chiusi dietro la cintura dei pantaloni. Una persona semplice, una persona che ha lavorato tanto ma felice dei sacrifici fatti, una persona… Read more →

Una nuvola a destra

Alzando gli occhi verso il cielo può capitare di vedere qualche nuvola, il sole, alcuni uccelli che sorvolano i nostri pensieri o cupi nuvoloni che arrabbiati stanno per rovesciare sulle nostre anime, milioni di gocce d’acqua. Il perchè si senta il bisogno di guardare in alto in certi momenti o in certe situazioni, proprio non lo so, è un pò… Read more →

Tanti auguri!!!

Ebbene sì, dopo alcuni giorni di festa per tanti italiani, oggi è arrivata anche la mia di festività. Certo, oggi non chiuderanno le scuole, non ci saranno parate di lavoratori o militari, nessuno farà la gita fuori porta e non ci sarà nemmeno un italiano che farà un regalo alla sua amata ma, datemi retta, oggi per me è come… Read more →