Mese: agosto 2017

Quando l’ho visto entrare…

Sento bussare alla porta “Avanti”, “Posso?” mi ha risposto “Certo, si accomodi” ho replicando guardandolo e mentre lo facevo m sono detta: “è come un lago di montagna, con un’acqua limpida e chiara, pura e naturale. Una persona bella, una persona che si dona e che non chiede, una persona ricca dentro e che l’unica cosa a cui pensa è… Read more →

Tu sei la mia…… ipocrisia!

Alcune volte capita, a me spesso, di vivere, sentire, ascoltare o partecipare, a conversazioni che sono al limite del concepibile. Alcune volte capita di sentir dire che una persona è “il punto di riferimento per tutto”, quando a quella persona non è stato dato seguito alle tante “pensate” fatte. Alcune volte capita di sentir dire che una persona è “importante… Read more →

E te, che estate hai trascorso?

Diciamoci la verità, l’estate sta oramai finendo e quando lo farà,porterà  con sé nuovi amori ed amori finiti, voglia di dimenticare e cambiare, sogni realizzati e irreali, promesse di amori eterni e notti di passione, spritz al calar del sole e dolci risate; insomma l’estate è sinonimo di vita, di musica, di passione e di giovinezza. Sarà la voglia di… Read more →

Alla fine è tutta…..

E’ proprio vero, alla fine è tutta questione di stile. Ognuno di noi, nasce e cresce in un certo modo e, crescendo, si consolida in lui il fatto quello che fa vada bene a tutti. Purtroppo, questo è solo in parte vero, perchè la vita è così sfaccettata che quello che va bene a me non piace a te, quello… Read more →

Tu vo’ fa ……

“Tu gioca a baseball, ma i soldi per il cammell, che te li da?” Diceva una storica canzone di diversi anni fa e quante volte, in questo anno, l’ho fischiettata e quante volte mi è sembrato di farne parte vivendo in un mondo surreale dove persone normali si spacciavano per super eroi e mitici professionisti per magnati dell’economia. Si, in… Read more →

23:36

Gli occhi si stanno socchiudendo, è una notte bella e silenziosa, come sempre qui. Non sembra la solita estate dove rumori, canti e ore piccole si mescolano con i profumi del mare. Sento un rumore, è qualcuno che piange, mi giro, scendo dal letto vado di là così come sono, mi affaccio ma non c’è niente, eppure quella voce è…… Read more →