Mese: maggio 2016

Ovunque tu sia…

Quando tutto scorre liscio e senza intoppi, le cose ti sembrano facili, così facili da rasentare la banalità. Il sole è luminoso, la notte profonda, la musica rintocca nel tuo cuore, gli odori sono intensi. Si, quando tutto quello che è intorno a te è vivo, la vita ti sembra armonica, tutto ruota alla stessa velocità, la tua. Corri, corri… Read more →

Quanto costa stare bene?

Durante la nostra lunga carriera di “viventi”, dobbiamo mettere in conto parecchie spese, che io chiamo parallele, come il meccanico, i tagliandi, le gomme, i filtri, ecc insomma spese di ordinaria amministrazione (quelle che dedichiamo ai nostri mezzi di trasporto affinché durino un po’ più a lungo) e quelle straordinarie (dedicate a recuperare i guasti che i nostri mezzi di… Read more →

I have a dream…

Ricevi una telefonata e pensi “eccoci”, rispondi, poi alzi gli occhi e vedi che ti osserva, ti rendi conto che non hai pensato fosse lì, abbassi gli occhi, non ha senso uscire, continui la telefonata, attacchi. Imbarazzo, tuo e suo, abbassi lo sguardo, non avevi nulla da nascondere se non la voglia di non condizionare gli altri, come se quello… Read more →

Mi scusi avevo un impegno?

Nessuna decisione da prendere è impossibile, è solo una scelta da fare, va fatta, facciamola, solo che ci sono momenti e momenti, attimi ed attimi, compagni e compagni. Inizi la giornata con il piede sbagliato, ti innervosisci e non hai voglia o tempo di fare qualcosa, ti arrabbi e dinanzi a delle scelte da fare, non hai la giusta freddezza… Read more →

Don’t worry about me

Quanto ami una persona, quanto vuoi bene ad una persona o quando sei affezionato ad una persona, non puoi escludere i suoi pensieri, le sue emozioni, le sue passioni dal tuo cuore. Si, quando qualcosa di lui, di lei, è dentro di te, non puoi non pensare a dove sia, cosa faccia e come stia. Si, quando qualcosa di un’altra… Read more →

Homo mundus minor

Guardiamo altrove, spesso lontano, per vedere cose che sono in noi. Osserviamo e cerchiamo, scavando nel profondo delle nostre emozioni e della nostra mente, sperando di capire qualcosa che è di una semplicità disarmante. Perché? Perché ognuno di noi ha bisogno di dimenticare quello che deve ricordare. Chi di noi non ha qualcosa di non concluso e, seppur volendolo divìmenticare,… Read more →

Mi sono ritrovato a sognare in argento e oro…

Quante volte mi è capitato di socchiudere gli occhi e sognare un futuro ricco di colori e arcobaleni, quante volte il sospiro mi è mancato dando spazio ai sentimenti, quante volte mi è capitato di cantare o fischiare per un momento, un futile momento, un brevissimo momento, per una dolce serenità, quante volte mi è capitato di alzare il volume… Read more →