Mese: gennaio 2016

Due botteghe un pò così….

Ieri ero in giro, “nova”, ed avevo bisogno di comprare una cosa particolare, “mira buffa”, non sapendo dove trovarla ho deciso di partira da un negozio che conoscevo bene. Non appena varcata la soglia, mi sono ritrovato in un fantasmagorico esempio di caos organizzato, luci e colori, oggetti ammucchiati, promozioni e prezzi speciali, sottoprezzo incredibile, musica, carrelli stracolmi di roba,… Read more →

30 anni fa!

Correva il 1986 ed il tempo doveva essere bello, alcuni amici erano al mare, una in Inghilterra, altre in….. Non esistevano i social, nessuno sapeva cosa fosse un palmare, figuriamoci internet, adsl e lo wifi e come potevamo tenerci in contatto? Come potevamo far sapere agli altri dove eravamo, cosa facevamo e con chi? Non lo sapete? Ah dimenticavo, qualcuno… Read more →

Vi consiglio di chiudere gli occhi…

Leggendo sui social o nel web, si vedono solo persone sorridenti, persone felici, persone che hanno e fanno cose uniche ed eccezionali. Se un alieno dovesse giudicarci dai posts o un viaggiatore del tempo cercasse di ricostruire il nostro mondo attraverso i tweet, sono convinto che  penserebbero a noi, al nostro mondo, come a persone ricche, belle e giovani, quando la… Read more →

Dove arriva la tua memoria?

Ieri, il giorno prima di ieri o forse il giorno prima ancora, una persona dotta e saggia mi ha detto : “Cosa rimane di te nel futuro e chi si ricorderà di te?” Ci ho pensato qualche secondo, non ero sicuro di quello che volesse sapere da me. “Penso poco, forse niente, perchè?” gli ho risposto. “Te hai ricordi abbastanza… Read more →

Amour courtois

Una strana relazione esiste nel nostro corpo, una connessione invisibile tra cuor, mente ed anima, una miriade di connessioni nervose tra cellule che propagando impulsi elettrici, trasmettono emozioni, pensieri e stati d’animo. Eppure guardando il nostro corpo da lontano sembrerebbe solo un ammasso informe e deforme di carne, carne sostenuta da qualche osso, con dei prolungamenti sgraziati e con un… Read more →

Bu Bu settete!

Piccole grandi mani davanti agli occhi, “Bu Bu Settete!” ed un sorriso copioso di un bambino si accende ovunque nel mondo. “C’era una volta, in un paese molto lontano, una principessa nel suo castello…..” ed un bambino si mette a sedere pronto ad ascoltare una fantastica storia. Che bello il mondo, che bello era quel mondo, un mondo di favole… Read more →

Allora basta che viva fino al 2018?

Una giornata strana, 20°C quando dovrebbero essere pochi più di zero, un vento di mare che ti screpolava la pelle, il sole, il celeste del cielo e qualche nuvola, gabbiani all’orizzonte che volteggiavano sopra ad un peschereccio che rientrava in porto carico di pesce e di speranze, io che passeggiavo sulla mia spiaggia, solo, forse dentro ma non intorno, che… Read more →

Come fai a raccogliere…..

” Come fai a raccogliere le fila di una vecchia vita ? “ ” Come fai ad andare avanti quando nel tuo cuore cominci a capire che non si torna indietro? “ ” Ci sono cose che il tempo non può accomodare, ferite talmente profonde che lasciano un segno. “ La fine di un film, una frase d’impatto ed una… Read more →