Il respiro di un angelo

Un volo, una striscia di terra, delle cupole un pò a punta, la folla che gremendo la strada ti confonde con una lingua non tua. Abitudini diverse, situazioni diverse e attimi diversi ma che hai vissuto molte volte, ventuno per la precisione. La conosci bene, ogni angolo di strada, ogni piazza, via e locale, sai dove accadrà, cosa cercare e… Read more →

Ogni tanto mi sembra di essere in Piazza

Ci sono giorni dove mi sento scombussolato dagli eventi, un pò come se la vita si stesse ribellando, ricordandomi che le basta un secondo per far crollare convinzioni e sicurezze. Si, ci sono giorni dove mi sembra di tornare indietro nel tempo, quando ti stancavi dei soprusi o delle illazioni e passavi alle vie di fatto, difendendo il tuo onore,… Read more →

Fiocca la neve

Già un’altra volta ho scritto di cosa sia per me la neve, di quante volte mi abbia accompagnato nei momenti più belli e difficili, di quanto mi agiti vederla scendere copiosa dal cielo e, contemperamente, osservarla sapendo che porterà con sè qualcosa per me importante. Oggi, come volevasi dimostrare, è stato uno di quei giorni da segnare nel calendario, nel… Read more →

L’acqua che scorre..

Oggi pomeriggio, mentre camminavo, riflettevo su quanto mi circonda, sul fatto che avrei voluto fare, avrei voluto dire e sarei voluto andare. Pensavo alle persone che frequento, agli amici, ai colleghi, alle persone che amo ed anche a quelle che mi stanno meno simpatiche, a tutti coloro che per una ragione o per un’altra hanno attraversato la mia vita. Di… Read more →

Quanto costa la tranquillità?

Ci sono giorni così frenetici e vulcanici, così intensi e caotici, che mi domando quanto possa costare la tranquillità. Si, ci sono giorni dove tutto scorre così velocemente intorno a me, che per gestirlo mi faccio avvolgere dagli eventi, li assorbo dentro di me, li faccio così miei che ogni goccia di pioggia mi bagna, ogni alito di vento mi… Read more →

In piazza a prendere schiaffi….

Quella che sta per raccontarvi è una favola mescolata ad una fiaba. Siete pronti ad ascoltarmi? Mettetevi comodi sul tappeto, incrociate le gambe ed ascoltatemi. C’era una volta, in una collina lontana, lontana, una persona molto gracile e rispettosa, una persona attenta alle necessità degli altri, una persona che sapeva donare affetto e rispetto, una persona che sapeva solo regalare… Read more →

Te che dici, è facile?

No, non è facile crescere in questo mondo birbone. No, non è facile sgomitare in mezzo a tanti squali, ipocriti e depressi cronici. No, non è facile trovare una dimensione in un mondo dove tutto gira al contrario. No, non è facile scegliere il danno minore in un mondo che ti offre qualsiasi cosa virtuale ma pochissime concrete. No, non… Read more →

The blind side

Non siamo soli in questo mondo, mi verrebbe da dire, ma quante volte ci sentiamo costretti e stritolati da una vita che, seppur assurdo, sembra abbia acceso un riflettore su di noi? Quante volte capita di sentirci circondati e maltrattati da tutto e tutti, senza rendersi conto che un pochino più in lò, proprio dietro l’angolo c’è chi sta vivendo… Read more →